Vendita Piante OnLine - Tutto per la Cura delle Tue Piante

*** SUMMER PROMO ***  FREE SHIPPING da € 29.00 




  • Nuovo

Albero di Zamia neurophyllidia Vaso 28cm

MNDP1866
Disponibilità Immediata
305,00 €
Tasse incluse Consegna in 24/48 ore dalla ricezione email conferma spedizione

Generalità:

Le zamia neurophyllidia appartengono a un genere piuttosto numeroso di arbusti, il cui aspetto è un misto tra palme e felci. Oggi, diverse specie vengono coltivate come piante ornamentali.

-VASO 28CM

Generalità:

Il genere Zamioculcas comprende circa 60 specie di piante che crescono in fitti cespugli diffusi un po’ a tutte le latitudini del continente americano.
I fusti sono legnosi e corti; in alcune specie non sono visibili perché rimangono interrati. Dai fusti partono lunghi steli singoli (non ramificati) che creano fitti cespugli.
Le Zamioculcas ricordano, nell’aspetto, le felci ma si distinguono per le foglie, che sono disposte nello stesso modo (a coppie opposte lungo gli steli) ma succulente. Hanno inoltre una forma ed un aspetto diverso: i margini fogliari sono molto regolari, sono lucide e più oblunghe che lanceolate.
La fioritura avviene dal centro della pianta, dove si trovano le infiorescenze che sviluppano successivamente lunghe pannocchie contenenti i semi. Le fioriture non sono frequenti, ma possono regalare splendidi contrasti cromatici fra i colori accesi (per lo più bianchi o rossi) e il verde lucido delle foglie.
Sono piante dioiche:  cioè esistono  piante con soli fiori maschili e piante con soli fiori femminili.

Coltivazione e Cura:

Posizione ideale: porre le zamie in posizione molto luminosa, con luce diretta il mattino o la sera, evitando il pieno sole delle ore più calde, che può danneggiare e decolorare le foglie.

Acqua e innaffiature: le zamie devono essere bagnate con molta parsimonia. Evitare di bagnare ripetutamente con quantità modeste, preferendo invece bagnature a fondo distanziate tra loro in estate di almeno 15 giorni. In ogni caso il terriccio deve sempre asciugare fra una bagnatura e l’altra. Per le piante in vaso eliminare il sottovaso per non correre il rischio di creare ristagni.

Terriccio: deve essere ben drenato, soffice, a prevalente componente silicea. In pratica mescolare sabbia e torba in parti uguali, aggiungere un poco di ghiaino e qualche pezzetto di carbone vegetale. Se la pianta è in vaso, va rinvasata ogni 3 anni. Tutto il terriccio dovrà essere cambiato.

Irrigazione
Meno Frequente
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
500 Articoli
Nessuna recensione disponibile
Product added to wishlist
Product added to compare.