Pianta Mimosa Pudica Vaso 7cm

MNDP249
ATTENZIONE Non Disponibile
1,70 €
Tasse incluse

Generalità Pianta Mimosa Pudica:

L'albero di Mimosa Pudica è un arbusto sempreverde di piccole dimensioni, in genere ricadente o eretto, originario dell’America meridionale. Ha sottili fusti di colore marrone rossastro, scarsamente ramificati, che portano lunghe foglie pennate, costituite da piccole foglioline ovali-ellittiche, appiattite; la particolarità della mimosa pudica è che durante le ore notturne, o in caso di contatto, il fogliame si ripiega su se stesso, da questa caratteristica deriva il nome latino ed i nomi comuni nelle varie lingue del mondo. comparsa nella stagione estiva.

  • Vaso 7cm, Altezza 5/15cm

Vendita pianta Mimosa Pudica, disponibile nei seguenti formati:

  • Vaso 7cm, Altezza 5/15cm

Generalità Pianta Mimosa Pudica:

La Mimosa pudica è una pianta sempreverde di piccole dimensioni originaria dell’America appartenente alla famiglia Fabaceae (Leguminose). Si presenta con sottili fusti eretti o ricadenti di colore bruno – rossastro ricoperti da una sottile peluria e piccole spine aculeate caratteristiche delle Mimosaceae come la mimosa e la robinia.Le foglie pennate, di colore verde chiaro, sono composte da piccole foglioline ellittiche appiattite che si ripiegano durante le notte o se sfiorate con la mano. Per questa peculiare caratteristica questo arbusto viene chiamato mimosa pudica.I fiori, molto decorativi, sono capolini piumosi sferici di colore rosa carico che si originano all’ascella delle foglie. I frutti di colore marrone chiaro sono baccelli, riuniti in grappoli, contenenti semi di colore scuro. La mimosa pudica fiorisce in estate nel periodo luglio- settembre.

Coltivazione e Cura Pianta Mimosa Pudica:

La pianta Mimosa Pudica si pone a dimora in luogo soleggiato o semiombreggiato; non temono il gelo, se di lieve entità e di breve durata, nei luoghi con inverni rigidi viene coltivata in vaso, in modo da poterla riporre al riparo dal freddo durante i mesi freddi; spesso viene invece coltivata come annuale, vista la rapidità con cui si sviluppa ed il fatto che con il passare degli anni tende a debilitarsi. L’esposizione, sia in casa sia all’esterno, deve essere sempre ben luminosa. Bisogna però evitare la luce diretta perché potrebbe danneggiare le foglie causando brutte scottature. L’ideale è esporla ad una forte luce indiretta, magari filtrata da una tenda chiara, per almeno 6 ore al giorno. Da marzo a ottobre annaffiare regolarmente, mantenendo il terreno leggermente umido, ma evitando gli eccessi; durante i mesi freddi diradiamo le annaffiature; se le piante sono coltivate all’aperto possiamo evitare di fornire acqua.

Irrigazione
Meno Frequente
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
Nessuna recensione disponibile

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.