Vivaio Vendita Piante OnLine - Tutto per la Cura delle Tue Piante

SPEDIZIONE GRATUITA da € 29,00

Albero di Pero Coscia

MNDP331-V16
Disponibilità Immediata
15,90 €
Tasse incluse Consegna in 24/48 ore dalla ricezione email conferma spedizione

Generalità:

La Pera Coscia è una pera estiva e precoce, coltivata soprattutto nelle regioni centro-meridionali. Di piccole dimensioni, ha la buccia gialla e rossa . La polpa è succosa, zuccherina e granulosa, dal sapore intenso. È ottima mangiata fresca, abbinata a formaggi semistagionati e piccanti, oppure cotta. Poiché è molto delicata, la pera coscia viene raccolta acerba: il consiglio è di conservare le pere qualche giorno in un sacchetto di carta.

  • Pianta di 2 anni
  • Pianta di 3 anni
Età Della Pianta

Generalità:

La pera coscia è una varietà di pera caratterizzata da una forma allungata e da una buccia liscia di colore giallo-verde. La polpa è croccante, succosa e dolce, ed è ricca di fibre, vitamine e minerali.Per quanto riguarda la cura della pera coscia, è importante conservarla in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore e luce diretta del sole, per evitare che si deteriori troppo rapidamente. Inoltre, è consigliabile consumarla al punto giusto di maturazione, quando la polpa è ancora ferma ma succosa.Se la pera coscia dovesse presentare dei segni di deterioramento o ammaccature, è possibile utilizzarla comunque per preparare succhi, marmellate o composte. Inoltre, le pere possono essere conservate anche sotto forma di conserve o essiccate per poterle gustare tutto l'anno.

Tuttavia le dimensioni e l’aspetto generale della singola pianta possono variare in funzione della stagione e del periodo in cui vengono acquistate. Essendo organismi viventi ogni singola pianta ha il suo portamento e la sua colorazione che possono discostarsi leggermente dalla foto pubblicata sul nostro catalogo.

Coltivazione e Cura :

Il pero è una pianta abbastanza resistente ai freddi, dà buone produzioni in zone collinari e montane. Resiste bene anche in zone siccitose e con temperature medie annue abbastanza alte. Richiedono un substrato tipicamente neutro (valori di pH intorno a 6,5-7) si adatta bene anche a un substrato sub-acido (un pH con valori intorno a 5-5,5) o calcareo con pH di 7,5-8. Un terreno ideale deve essere fresco, profondo e di medio impasto. La produzione come già accennato può avvenire senza problemi a diverse altitudini, dalla pianura fino a zone montane, l’importante è che il terreno e la posizione rispettino le esigenze della pianta.La pianta di pero non necessita di particolari accorgimenti in fatto di irrigazione, resiste bene infatti a lunghi periodi di siccità. Un apporto di acqua può essere utile nelle prime settimane dopo l’impianti delle giovani piantine. In alcune zone una carenza di acqua nelle fasi delicate come la fioritura e le prime fasi di fruttificazione può essere pericolosa, in questi casi è preferibile fare delle irrigazioni fino alla ripresa delle piogge. Appena effettuata la messa a dimora delle piante si può effettuare una concimazione con letame ben maturo attorno alle piante. Nel periodo primaverile è possibile apportare una quantità di solfato di ammonio di 400g ogni 10 metri quadri di coltivazione, in alternativa si possono usare 200 grammi di urea per la stessa superficie.

Irrigazione
Meno Frequente
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
1250 Articoli
Nessuna recensione disponibile

I clienti hanno comprato insieme:

Product added to wishlist
Product added to compare.