Vendita Piante OnLine - Tutto per la Cura delle Tue Piante

FREE SHIPPING in PROVINCIA di BARI (da € 35,00)




Pianta Doryopteris pedata

MNDP1179
ATTENZIONE Non Disponibile
6,00 €
Tasse incluse

Generalità Pianta Doryopteris:

 La felce è una pianta  molto antica,  è  apparsa già nell’era del Devoniano inferiore (stiamo parlando di circa 400 milioni di anni fa!). Si tratta delle  prime piante terrestri che hanno cominciato a differenziare un sistema di trasporto dei fluidi, permettendo così un ulteriore accrescimento in altezza e differenziandosi dai muschi che non sono riusciti ad affrancarsi totalmente dalla vita acquatica.

  • Vaso 12cm, Altezza 30cm

Vendita Pianta Doryopteris, disponibile nei seguenti formati:

  • Vaso 12cm, Altezza 30cm

Generalità Pianta Doryopteris:

Le Felci sono piante che, pur essendo ben formate in tutte le loro parti (radici, fusti, foglie, vasi, midollo),  non posseggono gli organi di riproduzione e si riproducono in modo molto particolare.
Le Felci infatti non producono né fiori né semi. Sulla pagina inferiore delle fronde si formano delle minuscole capsule (sporangi) che rilasciano polvere di spore che, una volta seminate su terriccio umido, si sviluppano in protalli.
Ciascun protallo ha organi maschili e femminili: l’organo maschile, denominato anteridio, produce spermatozoi che nuotano sulla superficie del protallo per andare a fertilizzare l’ovulo nell’organo femminile che si chiama archegonio.
Quando la spora cade nel terreno trasportata dal vento, germina e da vita ad una pianta del  tutto indipendente produttrice di gameti.  Sulla pianta si formano organi sessuali maschili e femminili sui quali maturano anterozoi (per gli organi maschili) e le oosfere (per gli organi femminili). L’acqua trasporta gli anterozoi che fecondano le oosfere, queste ultime germogliano subito e danno vita alla felce.

Coltivazione e Cura Pianta Doryopteris:

Le felci in casa necessitano di luce soffusa e naturale e non devono essere esposte  ai raggi diretti del sole. una volta alla settimana è opportuno  ruotarle di mezzo giro, per consentire uno sviluppo armonico della chioma. La posizione ideale è quella rivolta a nord sopra uno strato di ghiaia che si può inumidire.Le felci mal sopportano gelate e correnti d’aria, ma anche un ambiente troppo secco è mal tollerato. La temperatura perfetta deve collocarsi tra i 15 ed i 18 gradi.Le Felci delicate, quindi quelle adatte alla coltivazione in casa, sono generalmente vendute in vasi molto piccoli, e dovrebbero quindi essere trasferite in vasi da 13 o 15 cm composto da 3 parti di torba, e 2 parti di sabbia grossolana o perlite di medio taglio a cui si aggiunge 1 tazza di granuli di carbone per ogni litro del miscuglio e fertilizzante.


Nessuna recensione disponibile

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.