AVVISO AI NOSTRI CLIENTI

A causa dell'emergenza CoronaVirus, ci sono molte difficoltà a raggiungere tutti i luoghi in Italia, pertanto le spedizioni riprenderanno a partire dal 6 Aprile.

Potete continuare ad inoltrare gli ordini, verranno elaborati in ordine cronologico di arrivo, a partire da tale data.

Pianta Grassa Gasteria

MNDP424
Disponibilità Immediata
3,00 €
Tasse incluse Consegnato in 24/48 ore

Generalità Pianta Grassa gasteria:

La Pianta Grassa Gasteria è una pianta molto simile all’Aloe, dalla quale differisce per la forma dei fiori, che nell’Aloe sono cilindrici e dritti, mentre nella Gasteria sono prima panciuti, poi cilindrici con il tubo obliquo. Le foglie, sode e carnose, si dispongono in file opposte oppure a rosetta. Il colore delle foglie varia dal verde chiaro al verde scuro.nI fiori si raccolgono in infiorescenze di semplice struttura, senza ramificazioni. Le radici sono corte e robuste.

  • Vaso 10cm, Altezza 10/15cm
  • Vaso 12cm, Altezza 15/20cm
Dimensione Vaso
  • Vaso 10cm
  • Vaso 12cm

Vendita pianta Grassa Gasteria, disponibile nei seguenti formati:

  • Vaso 10cm, Altezza 10/15cm
  • Vaso 12cm, Altezza 15/20cm

Generalità Pianta Grassa Gasteria:

La Pianta Grassa Gasteria è una pianta molto simile all’Aloe, dalla quale differisce per la forma dei fiori, che nell’Aloe sono cilindrici e dritti, mentre nella Gasteria sono prima panciuti, poi cilindrici con il tubo obliquo. Le foglie, sode e carnose, si dispongono in file opposte oppure a rosetta. Il colore delle foglie varia dal verde chiaro al verde scuro.nI fiori si raccolgono in infiorescenze di semplice struttura, senza ramificazioni. Le radici sono corte e robuste. Tra le specie più comuni ricordiamo la Gasteria lillipuziana, la Gasteria verrucosa così chiamata per le caratteristiche macchie biancastre (simili a verruche) che ricoprono le sue foglie e la Gasteria maculata.

Coltivazione e Cura Pianta Grassa Gasteria:

Le piante grasse prediligono terreni soffici. Sono molto resistenti alla siccità, evitiamo di annaffiare eccessivamente. Durante i mesi invernali possiamo evitare di annaffiare le piante poste in luogo con clima freddo. Annaffiare solo sporadicamente, circa una volta ogni 4-5 settimane con 1-2 bicchieri d'acqua, lasciando il terreno asciutto per un paio di giorni prima di ripetere l'annaffiatura; quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, ma di bagnare bene in profondità il terreno.





Irrigazione
Di Rado
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
438 Articoli
Nessuna recensione disponibile

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.