Vendita Piante OnLine - Tutto per la Cura delle Tue Piante

FREE SHIPPING in PROVINCIA di BARI (da € 35,00)




Pianta Aristolochia Gigantea

MNDP50-V7
ATTENZIONE Non Disponibile
1,45 €
Tasse incluse

Generalità:

La pianta Aristolochia gigantea è originaria del Brasile, della Colombia e di Panama. E' una pianta rampicante, sempreverde, con i fusti lignificati alla base che raggiungono i 10 m di altezza. Le foglie sono disposte in maniera alterna, di forma obovate con l’apice appuntito e di colore verde chiaro.I fiori sono molto grandi, solitari, privi di petali, con il calice costituito da un tubo rigonfio e ricurvo di colore bianco-verdastro, che si allarga ed assume la forma di una pipa con l'estremità verticale allargata e lunga fino a 20 cm, fittamente screziata di colore vinaccia.

  • Vaso 7cm, Altezza 5/15cm
  • Vaso 18cm, Altezza 60/80cm
Dimensione Vaso
  • Vaso 7cm
  • Vaso 18cm

Generalità:

L'Aristolochia gigantea è originaria del Brasile, della Colombia e di Panama. E' una pianta rampicante, sempreverde, con i fusti lignificati alla base che raggiungono i 10 m di altezza. Le foglie sono disposte in maniera alterna, di forma obovate con l’apice appuntito e di colore verde chiaro. I fiori sono molto grandi, solitari, privi di petali, con il calice costituito da un tubo rigonfio e ricurvo di colore bianco-verdastro, che si allarga ed assume la forma di una pipa con l'estremità verticale allargata e lunga fino a 20 cm, fittamente screziata di colore vinaccia. Emanano un profumo non molto gradevole.  La particolarità di queste piante sono i fiori che nella maggior parte delle specie emanano profumi molto intensi per attirare gli insetti funzionando come delle vere e proprie trappole in quanto i pronubi, una volta entrati nella corolla, scivolano su di un rivestimento ceroso che si trova all'interno del tubo fiorale che permette di entrare ma non di uscire perchè presenti numerosi peli che fungono da barriera. La stessa forma del fiore, tubolosa e con la base rigonfia, favorisce la cattura dell'insetto. Solo a fecondazione avvenuta e con l'appassimento del fiore, gli insetti prigionieri, ricoperti di polline, potranno uscire ed andare ad impollinare un'altra pianta.

Coltivazione e Cura:

Le piante di Aristolochia sono piante di facile coltivazione che richiedono pochi e semplici accorgimenti. Sono piante che non tollerano le basse temperature e non amano il pieno sole ma le posizioni a mezz'ombra. Dalla primavera e per tutta l'estate vanno annaffiate abbondantemente mentre a partire dall'autunno e per tutto l'inverno, le irrigazioni vanno sensibilmente ridotte. Non sono particolarmente esigenti in quanto a terreni anche se prediligono substrati leggeri, ricchi di sostanza organica e ben drenanti in quanto non tollerano i ristagni idrici. A partire dalla primavera e per tutta l'estate vanno concimate usando un fertilizzante liquido diluito nell'acqua di annaffiatura ogni due settimane e dimezzando le dosi rispetto a quanto riportato nella confezione del fertilizzante.

Irrigazione
Frequente
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
-1 Articoli
Nessuna recensione disponibile

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.