Vivaio Vendita Piante OnLine - Tutto per la Cura delle Tue Piante

SPEDIZIONE GRATUITA da € 29,00

Pianta Sansevieria bacularis Mikado Vaso 14cm

MNDP1246
Non Disponibile | Prenotabile
25,50 €
Tasse incluse

Generalità:

E’ una pianta d’appartamento molto comune, spesso viene collocata in un bel vaso o portavaso per farla diventare un gradevole elemento d’arredo. Essendo poco ingombrante e necessitando di poche cure, è perfetta come pianta da ufficio e per esercizi pubblici come  negozi, bar, ristoranti, ecc. La Sansevieria (detta anche Sanseveria o Sansevera)  appartiene alla famiglia delle Liliacee e il genere comprende circa 50 specie originarie dell’Africa tropicale e subtropicale e dell’Asia sud-orientale.

-DISPONIBILE SU PREORDINAZIONE

  • Vaso 14cm, Altezza 55cm

Generalità:

Il genere Sansevieria (chiamata generalmente Sanseveria) include piante erbaceee perenni che troviamo sovente nelle nostre case e uffici sia perché si coltivano molto facilmente che per la indiscussa bellezza.Si tratta di una pianta che ben si adatta alla vita da appartamento: bella da vedere, pratica e robusta, arreda e possiede anche un bel significato.
Si tratta di una pianta che purifica l’aria da agenti chimici e formaleide, dunque oltre ad arredare elegantemente possiede questa importante proprietà atta al nostro benessere.
La Sanseviera si può sostanzialmente dividere in due tipi: con foglie dritte e lanceolate e con foglie che si sviluppano a rosetta. In entrambi le specie le foglie sono consistenti e carnose e prendono vita da un grande fusto generalmente sotterraneo che funge da  organo di riserva.

Tuttavia le dimensioni e l’aspetto generale della singola pianta possono variare in funzione della stagione e del periodo in cui vengono acquistate. Essendo organismi viventi ogni singola pianta ha il suo portamento e la sua colorazione che possono discostarsi leggermente dalla foto pubblicata sul nostro catalogo.

Coltivazione e Cura:

La Sansevieria sopporta bene temperature elevate. Durante i mesi estivi tollera anche temperature di 30 gradi. Durante l’inveno occorre fare attenzione che il termometro non scenda sotto i  3°C per oltre due  giorni di fila, perché si possono rovinare le foglie. La Sansevieria ama la luce, tranne poche specie che preferiscono l’ombra. per quel che concerne la necessità idrica la Sansevieria deve essere trattata come una pianta grassa, quindi la si deve annaffiare solo nel momento in cui il terriccio si asciuga, altrimenti  il rizoma marcirebbe. Soprattutto durante l’inverno le annaffiature non dovrebbero superare una volta al mese. Un altro sistema è il seguente:
Il terreno va conservato leggermente umido e uno dei sistemi migliori è quello di immergere parzialmente il vaso ogni settimana, per una mezz’ora, in un recipiente contentente acqua; in inverno l’operazione dovrà essere eseguita soltanto ogni 20/25 giorni per evitare il pericolo di fenomeni di marciume, molto frequenti per queste piante.
E’ bene non venga posta dove ci sono correnti d’aria. Il terreno più adatto per la Sansevieria è composto da un miscuglio di terra di prato, ben setacciata, terra di foglie e sabbia in parti uguali. Il rinvaso si esegue tra febbraio e marzo, mentre la moltiplicazione si effettua per divisione dei cespi tra febbraio e manzo oppure per tale di foglie, in serra, interrando frammenti di circa 8 cm in terriccio molto sabbioso.
La Sanseveria si rinvasa nei mesi di marzo – aprile, in quel periodo il vaso diventa troppo piccolo rispetto alle radici. Occorre usare un terriccio fertile. Nel fondo del vaso si possono porre delle parti di coccio che assicurano un drenaggio ottimale. Qualora non venga effettuato il rinvaso si deve togliere il terriccio in superficie (circa 3 cm) e lo si deve sostituire con terriccio nuovo.
 

Nessuna recensione disponibile

I clienti hanno comprato insieme:

Product added to wishlist
Product added to compare.