Albero di Nocciolo

MNDP360
ATTENZIONE Non Disponibile
7,50 €
Tasse incluse

Generalità Albero Nocciolo:

Il nocciolo appartenente alla famiglia delle Betulacee, cresce in molte regioni d’Europa, oltre che in Asia Occidentale e in alcune zone dell’Africa settentrionale. In Italia lo ritroviamo in molte regioni dal Lazio al Piemonte, passando per la Toscana e la Campania, in pianura come in regioni montane fino ai 1400 metri di altitudine. Del genere Corylus, la particolare specie “avellana”, fa riferimento alla cittadina di Avella, in Campania, nella quale già gli antichi Romani coltivavano la nocciola.

  • Vaso 16cm, Altezza 120/150cm

Dalla quantità Sconto Risparmi
10 10% Fino a 7,50 €
20 20% Fino a 30,00 €
50 30% Fino a 112,50 €

Vendita Albero Nocciolo, disponibile nei seguenti formati:

  • Vaso 16cm, Altezza 120/150cm

Generalità Albero Nocciolo:

Il Nocciolo ha un portamento generalmente arbustivo ma la si può trovare in forma di siepe o di alberello. Il nocciolo spesso viene potato molto, soprattutto se coltivata per la produzione. Se lasciata in forma libera, può crescere in forma di albero, con un’altezza fino ai 10/12 metri, con un’aspettativa di vita di circa 80 anni. Nel caso venga coltivato a ceppaia, con forti potature ripetute negli anni, la sua vita si può allungare di molto fino ad alcune centinaia di anni. Ha una corteccia liscia, di colore grigio-bruno che con il tempo si sfoglia, come quella della betulla. Le sue foglie, rotonde od ovali, diventano di colore giallo in autunno prima di cadere. Il nocciolo è una pianta monoica, ha fiori sia maschili che femminili sullo stesso esemplare. I fiori devono però essere impollinati dal polline di altre piante. I fiori maschili hanno una lunghezza che può arrivare fino a circa dieci centimetri, di colore giallo oro, maturano dalla metà di febbraio. I fiori femminili, di dimensioni molto modeste, con un ciuffetto di stimmi di colore rosso porpora al suo culmine. I frutti di questa pianta sono le nocciole, che si trovano in genere in gruppi da 2 a 4, ognuno coperto per la gran parte da foglie modificate, chiamate brattee. Le nocciole sono fonte di nutrimento per picchi, piccioni, ghiri e altri piccoli mammiferi. Di sicuro, i suoi fiori sono una fonte di polline, anche se modesta, per le api in un periodo in cui ancora i fiori scarseggiano. Se le piante si trovano in bosco o in posizioni poco soleggiate, i tronchi si ricoprono di muschio e licheni, sotto la sua chioma possiamo trovare dei funghi.

Coltivazione e Cura Albero Nocciolo:

Il nocciolo presenta un apparato radicale molto esteso che varia la sua dimensione in base alle caratteristiche del terreno nel quale viene messo a dimora. È una pianta che si adatta alla gran parte delle tipologie di suolo, si adatta alle diverse condizioni pedoclimatiche. Una delle poche condizioni di criticità è rappresentata da terreni estremamente compatti e con ristagni idrici, i quali posso provocare problemi al colletto o alle radici. Al contrario, predilige terreni con una buona struttura, preferibilmente sciolti e con pH neutri, anche se è capace di crescere in condizioni di acidità o con suoli alcalini. È una pianta pollonante.Il nocciolo predilige temperature miti, anche se in inverno tollera temperature minime di – 15 gradi.Per questo motivo, sarebbe opportuno coltivare le piante di nocciolo in zone soleggiate o in semi-ombra, in fase di sviluppo la pianta teme il forte vento ma una volta cresciuta sarà la stessa corteccia a proteggerla anche da venti sostenuti.

Irrigazione
Meno Frequente
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
Nessuna recensione disponibile

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.