Pianta Grassa Stapelia grandiflora

MNDP979
ATTENZIONE Non Disponibile
3,00 €
Tasse incluse

Generalità Pianta Grassa Stapelia grandiflora:

La Stapelia grandiflora è una pianta grassa succulenta appartenente alla famiglia delle Asclepiadaceae. È originaria dell’Africa tropicale e si tratta di una pianta perenne con steli robusti e dentellati che possono arrivare ad una lunghezza di 30 cm. I fiori a forma di stella appiattita sbocciano alla base della pianta. Sono molto larghi, di colore rosa-viola e presentano dei sottili peletti bianchi ai margini dei petali.

  • Vaso 10cm, Altezza 5/10cm

Vendita Pianta Grassa Stapelia grandiflora, disponibile nei seguenti formati:

  • Vaso 10cm, Altezza 5/10cm

Generalità Pianta Grassa Stapelia grandiflora:

Il genere Stapelia è tra i più apprezzati dagli amanti di piante succulente: la coltivazione non è particolarmente difficile, a condizione di possedere una serra o un locale ben illuminato per il riparo invernale. Per contro sono capaci di dare grandi soddisfazioni per il loro aspetto singolare e per i grandi fiori dalla forma di stella. Sono caratterizzate da steli di forma triangolare, molto ramificati, inizialmente eretti ma che col tempo tendono a diventare prostrati. Il colore è molto variabile: si trovano varie sfumature di verde e di porpora in funzione della varietà e dell’intensità della luce cui vengono esposte. Gli apici degli steli recano dei tubercoli simili ad aghi non appuntiti. Da metà estate a fine autunno producono dei bei fiori, solitari o in coppia, che nascono dalle parti più basse. Sono molto apprezzati per la bella forma a stella e per le dimensioni notevoli in rapporto a quelle della pianta: i più piccoli hanno un diametro di 6 mm, ma ve ne sono che superano anche i 30! Si declinano nel bianco, nel rosa, nel bruno, nel rosso e nel giallo.

Coltivazione e Cura Pianta Grassa Stapelia grandiflora:

Per una buona coltivazione, la Stapelia necessita di una posizione di pieno sole se coltivata in terra o di una posizione luminosa se tenuta in appartamento. In ogni caso, la pianta troverà giovamento nell’essere esposta ai raggi solari diretti durante la bella stagione. Con l’arrivo dell’autunno, invece, è necessario in tutti i casi garantirle una temperatura minima che non scenda al di sotto dei 10°C. Le annaffiature devono essere piuttosto moderate. Questo tipo di succulenta viene coltivata anche in acqua. In questo caso, immergere le radici in circa 5 cm. di acqua ed evitare che il livello dell’acqua sia troppo vicino alle foglie che marcirebbero.Il vaso, generalmente di vetro, con la squarrosa coltivata in acqua va posto in un luogo luminoso dell’appartamento ma lontano dai raggi diretti del sole, che scalderebbero eccessivamente l’acqua di coltura.

Irrigazione
Di Rado
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Normale
Nessuna recensione disponibile

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.