Vivaio Vendita Piante OnLine - Tutto per la Cura delle Tue Piante

SPEDIZIONE GRATUITA da € 29,00

Pianta di Quercus ilex

MNDP871-v7
Disponibilità Immediata
2,00 €
Tasse incluse Consegna in 24/48 ore dalla ricezione email conferma spedizione

Generalità:

Il Quercus ilex o anche detto leccio, è un albero spontaneo appartenente alla famiglia Fagaceae e al genere Quercus, diffuso nei paesi del bacino del Mediterraneo. Il leccio è un albero, sempreverde e latifoglie, con fusto raramente dritto, singolo o diviso alla base, di altezza fino a 20-24 m. Può assumere aspetto di cespuglio qualora cresca in ambienti rupestri. È molto longevo, potendo diventare plurisecolare, ma ha una crescita molto lenta.

  • Vaso 7cm, Altezza: 10/15cm
  • Vaso 18cm, Altezza:40/50cm
  • Albero in Vaso 15x15x20cm eretto su canna, Altezza:160/180cm
    (l'altezza varia in base alla stagione)
Dimensione Vaso
  • Vaso 7cm
  • Vaso 18cm
  • Albero In Vaso da 15x15x20

Generalità:

Il Leccio è l’unica quercia sempreverde, si tratta della Quercus ilex e appartiene alla famiglia delle Fagacee. Il leccio è una quercia in grado di vivere in ambienti aridi, cresce lentamente ed è molto longeva (può vivere per centinaia di anni).Il leccio (Quercus ilex) presenta un tronco di colore grigio-brunastro che tende a screpolarsi con il tempo. Le foglie sono persistenti, con la parte superiore di un verde scuro e lucide mentre la lamina inferiore è ricca di peluria ed è di colore grigiastro. Il leccio sfoggia fiori maschili e femminili separati tra loro: quelli maschili sono riuniti in amenti cilindrici, quelli femminili sono singoli o doppi che spuntano da un piccolo peduncolo. Il frutto del leccio è costituito dalla famosa ghianda che è considerata, botanicamente, un achenio.

Tuttavia le dimensioni e l’aspetto generale della singola pianta possono variare in funzione della stagione e del periodo in cui vengono acquistate. Essendo organismi viventi ogni singola pianta ha il suo portamento e la sua colorazione che possono discostarsi leggermente dalla foto pubblicata sul nostro catalogo.

Coltivazione e Cura:

Scelta del terreno: il leccio preferisce terreni ben drenati e ricchi di sostanza organica. Assicurarsi che il terreno sia leggermente acido e evitare ristagni d'acqua.
Esposizione: il leccio preferisce esposizioni soleggiate o semi-ombreggiate. Evitare posizioni troppo esposte al vento.
Piantagione: è consigliabile piantare il leccio in autunno o in primavera, evitando il periodo estivo. Assicurarsi di non seppellire il colletto della pianta, che deve rimanere sopra il livello del terreno.
Annaffiature: il leccio è una pianta rustica e resistente alla siccità, ma nei primi anni dopo la piantagione è consigliabile annaffiarlo regolarmente, specialmente in periodi di siccità.
Concimazione: è possibile concimare il leccio in primavera e in autunno con concimi specifici per piante legnose.
Potatura: il leccio non necessita di potature particolari, ma è consigliabile rimuovere eventuali rami secchi o danneggiati per favorire la crescita e la salute della pianta.
Protezione in inverno: in caso di temperature rigide, specialmente per le piante giovani, è consigliabile proteggere il leccio con apposite coperture o teli non tessuti.
Seguendo questi semplici consigli è possibile coltivare con successo il leccio e godere della bellezza di questo albero sempreverde tipico del paesaggio mediterraneo.



Irrigazione
Meno Frequente
Esposizione
Soleggiata
Sviluppo Della Pianta
Veloce
9225 Articoli
Nessuna recensione disponibile

I clienti hanno comprato insieme:

Product added to wishlist
Product added to compare.